Login
Writer's Wing
Solo le migliori fanfiction
erzsi [Contatta]
06/05/2017




Classe 198*

Slytherin che vive tra la Nevskij Prospekt, Gödöllő e Baker Street.

Pizza dipendente, testarda e puntigliosa.

Tatiana e Alexander

Draco e Hermione

Sherlock e Irene

Scribacchina a tempo perso dal 2009.

Primo libro work in progress.


[Segnala questo elemento]


Serie scritte da erzsi [0]
Recensioni scritte da erzsi [0]
Challenge indette da erzsi [0]
Kudos lasciati da erzsi [0]
Preferiti di erzsi [0]

Storia di erzsi

Castello di carte di erzsi

Rating: T • 0 Recensioni | 0 Kudos
Riassunto:

Un pezzo di mondo composto solo da due persone, un luogo dove il tempo sembrava fermarsi ogni volta, una casa testimone perenne di ciò che mai sarebbero stati in grado di ammettere pubblicamente. Un amore fraintendibile, nato tra un sospiro appena accennato e dei baci rubati davanti al guizzo delle fiamme del loro camino.


Il peso della leggerezza di erzsi

Rating: T • 0 Recensioni | 0 Kudos
Riassunto:
Hermione alzò gli occhi sul suo viso, scoprendolo meno ostile di quanto avesse sperato, formulando la domanda con velata innocenza. Fissò le labbra dell’uomo ancora una volta, richiamando alla mente le leggere sensazioni che le aveva prodotto il sfiorarle e, per la prima volta da quando si era innamorata di quegli occhi grigi, sorrise.

The last one di erzsi

Rating: V.M. 14 • 0 Recensioni | 0 Kudos
Riassunto:

Due persone senza nome, racchiuse nella bolla di un amore segreto agli occhi degli altri; forse entrambe egoiste, ma con la necessità di potersi amare l’un l’altra ancora una volta.


Empty Room di erzsi

Rating: V.M. 18 • 0 Recensioni | 0 Kudos
Riassunto:
La prima cosa che le venne in mente, non appena i suoi occhi incrociarono la bacheca della Sala Comune, era di contattare urgentemente un buon Medimago, magari specializzato nella Babbana Oculistica, perché non era assolutamente possibile che una cosa simile potesse accadere in quel momento ad Hogwarts.
La seconda cosa che pensò fu che dovesse trattarsi di uno scherzo. A nessuno - e aggiungere sano di mente sarebbe stato superfluo, se non si fosse trattato, per l’appunto, di Hogwarts - sarebbe venuto in mente di organizzare un ballo dopo pochi mesi la fine della Guerra.
Un ballo nato per dimenticare gli orrori appena passati, trasformatosi in un incubo ad occhi aperti.