Login
Writer's Wing
Solo le migliori fanfiction
Sagas [Contatta]
07/01/2017




FACEBOOK | GRUPPO FACEBOOK DEVIANTART | TUMBLR | TWITTER | EFP |


Salve a tutti
siamo due amiche che per anni si sono divertite a inventare storie insieme, e che hanno deciso di mettersi a scriverle una buona volta, insomma magari non proprio tutte, di provarci almeno. 
Dopo averci provato, hanno realizzato che si stavano divertendo molto e ci hanno preso la mano, ma che magari sarebbe stato carino farle leggere anche a qualcun altro, chessò, qualcuno a cui piacessero cose simili. 


~Skycendre ed EpsylonEmme



[Segnala questo elemento]


Serie scritte da Sagas [0]
Recensioni scritte da Sagas [11]
Challenge indette da Sagas [0]
Kudos lasciati da Sagas [5]
Preferiti di Sagas [4]

Storia di Sagas

Whistle di Sagas

Rating: V.M. 18 • 1 Recensioni | 0 Kudos
Riassunto:

« C’è… qualcosa. » Disse, ma il resto delle parole gli si annodò in gola. 
Strinse i pugni fino a che le nocche non gli si fecero bianche. C’era un’ultima offerta che poteva fare, ma la sola idea di darle voce gli faceva rivoltare lo stomaco.
« Sì. So cosa stai per dire. » Lo precedette l’altro con quell’insopportabile voce atona, mentre cominciava lentamente a girargli attorno. « Chi non ha niente, non ha niente da offrire. Se non il proprio corpo. » 

-------------
Seimyn sapeva che imbarcarsi in una missione con il capitano Iro Hivelin non avrebbe portato a niente di buono. Hivelin era insopportabile; saccente, borioso e con una fissazione per le costatazioni ovvie che l'altro non aveva mai sopportato. 
Seimyn non aveva dubbi: una missione del genere non poteva che andar male. Ma non poteva sapere che si sarebbe trovato ad utilizzare se stesso come merce, pur di salvare la vita al capitano Hivelin. 


Because the Night di Sagas

Rating: V.M. 18 • 1 Recensioni | 0 Kudos
Riassunto:

[omegaverse]
Il Vorador con i capelli rossi infilò la testa nell’incavo del suo collo, inspirando profondamente.
Prese ad accarezzargli il petto, infilandogli le mani tremanti sotto la casacca e facendo scattare il bacino sul suo con movimenti erratici ed urgenti; aveva il viso completamente arrossato ed affannava piano, come se fosse sul punto di piangere.
Le sue piccole mani cominciarono a scavargli tra i vestiti, e il giovane Alpha conficcò gli artigli nel terreno, cercando di costringersi a contenere l’istinto che gli annebbiava velocemente i sensi.

-----
Il mondo è da sempre abitato da Vorador (creature che si nutrono di energia vitale) ed esseri umani. Ma è da tempo ormai che i Vorador rischiano l'estinzione. 
Non sono fertili, e l'unico modo che hanno per riprodursi è trasformare un mortale in uno di loro; purtroppo però, la trasformazione è un privilegio di pochi. Sono i Vorador Alpha, che ricevono lo "stimolo energetico" necessario dalle loro controparti Omega, e diventano in grado di trasformare se le loro energie entrano in comunicazione. 
In una comunità nutrita di Vorador, capeggiata da tre Alpha, la quiete di una giornata estiva s'interrompe d'improvviso, quando due strani girovaghi si introducono clandestinamente al suo interno.