Login
Writer's Wing
Solo le migliori fanfiction
Recensioni per Façade

Nome: Chara (Firmata) · Data: 01/05/2017 17:39 · Per: Epilogo

E quindi nulla? Non si ritroveranno mai? c.c
Niente facebook, niente "hey, faccio l'uni e ho deciso di farla nella tua città", niente ricongiungimenti?

Sei crudele. Meritano di stare insieme, lo sai anche tu.

Beh, a parte questo (è un finale realistico, dopotutto, non posso mica metterti in croce perché hai avuto il coraggio di dare un finale vero a questa storia... anzi, tanto di cappello!), credo sia giunta l'ora di fare un recap di questa storia che mi ha tenuto compagnia in questo uggiosissimo pomeriggio, che ricorderemo come "quel giorno in cui Chara fu affogata dalla pioggia".

Non leggo in italiano da un bel pezzo, a meno che non si tratti di libri-libri. E questo è un peccato, perché si può imparare molto anche leggendo fanfiction (poi questa non è nemmeno una fanfiction, ma il senso è quello). La tua storia è la prova che è così.

Scritta benissimo, non ho trovato neanche un errore di battitura, e se l'ho trovato non me ne sono accorta perché ero totalmente assorbita dalla storia.
All'inizio pensavo che la prima persona mi avrebbe fatto storcere il naso, e invece ho scoperto che non potrebbe esserci narratore più adatto. Hai avuto anche la capacità (e, purtroppo, non è scontata) di adattare il linguaggio all'età della protagonista, usando quello slang un po' pressapochista che però è a senza dubbio il linguaggio quotidiano di una sedicenne.

I contenuti non sono nuovi, come già ti avevo detto nella recensione al prologo, ma li hai resi originali perché li hai raccontati con la tua voce, e hai saputo mantenerti lontana dalla noia per tutti i capitoli.
Non sei caduta nel femslash, che sarebbe potuto essere altrettanto scontato (spero che questa frase non mi sia uscita omofobica, perché so shippare slash in modo piuttosto compulsivo e quindi non è affatto quello che volevo insinuare), e sei rimasta concentrata su quello di cui volevi parlare sin dall'inizio: l'amicizia.

E l'adolescenza. Oh, boy. Che bella/brutta cosa. Ci siamo passati tutti, e ne siamo usciti tutti con un sacco di cicatrici (che sono poi le smagliature, anche se la gente si ostina a dire che si formano quando il corpo cambia in fretta).
Tutti i personaggi che hai creato sono grigi, sono i buoni e i cattivi al tempo stesso ed è difficile amarli incondizionatamente oppure odiarli incondizionatamente (tranne Lara e Monica, ma il mio odio è personale, come ti ho detto v.v).

Quindi... beh, nulla. Ti faccio i miei più sinceri complimenti, perché sei riuscita a farmi lasciare ben nove recensioni in un pomeriggio e non mi è nemmeno pesato così tanto. Soprattutto considerando che non mi impegno a recensire da un bel pezzo, ormai. Una storia senza dubbio da ricordare.

A presto,

Chara
x

Risposta dell'autore:


Ciao!

Innanzitutto, ti ringrazio infinitamente per aver recensito tutti i capitoli di questa storia! Mi hai resa felicissima, davvero ç__ç

Parlando della storia, in realtà penso che Mary e Susy si incontreranno di nuovo, sai? Ho pensato spesso a un sequel, ma sarebbe qualcosa di molto "dark", perché immagino sempre che Mary, alla fine, venga divorata dalla sua stessa solitudine. C'è da dire comunque che queste due ragazze mi sono rimaste nel cuore e mi piacerebbe molto tornare a scrivere di loro! E pensare che avevo cominciato questa storia come passatempo, perché avevo in corso una long molto long e avevo bisogno di staccare un po'...

Sul finale, mi rendo conto che sia molto crudele, ma ti confesso che il tema della separazione, della "fine di un'era" è uno di quelli a cui sono più affezionata. Mi rende felice e malinconica allo stesso tempo, perché in un certo senso hai come la sensazione che certe situazioni siano l'incastro perfetto di persone giuste che si incontrano nel posto giusto al momento giusto; e quando tutto questo finisce, quando quel qualcosa si spezza, non puoi fare a meno di pensare che una coincidenza così perfetta non potrà tornare più e che niente potrà donarti nuovamente la felicità che hai provato in quei momenti. 

Ti ringrazio tanto per i complimenti, soprattutto perché questa è una storia tutto sommato semplice, e non sai che piacere mi fa sapere che ti abbia catturata così tanto. Come hai detto anche tu, il tema principale di questa storia era l'amicizia e ho voluto che rimanesse tale fino alla fine. L'idea del femslash non mi aveva neanche sfiorato mentre scrivevo (tranquilla, ho capito il senso del tuo commento in proposito!), perché credo che l'amicizia sia un sentimento davvero sottovalutato nelle storie. Si parla sempre e solo d'amore, ma mai di questo sentimento che unisce le persone in modo puro e profondo.  Devo ammettere comunque che, da quando anche un'altra ragazza me lo ha fatto notare, ho cominciato a pensare che certe scene tra Mary e Susy potessero essere un po' ambigue. Nella mia testa, in realtà, la loro è pura amicizia, anche in questo sequel ideale che ho immaginato.

Riguardo all'adolescenza... Bah, ringrazio il cielo che sia finita XD Ci sono molti aspetti che mi mancano, in primis quella sorta di complicità che si crea con una persona, con la quale cominci a condividere esperienze e piccoli segreti; quando diventi adulto (di anni ne ho ormai venticinque, quasi ventisei), il mondo comincia a perdere quella patina di mistero, le sensazioni di "scoperta" praticamente scompaiono e tutto diventa quasi banale e scontato. A parte questo, non penso di rimpiangere molto altro! 

Grazie ancora per essere passata, mi ha fatto un immenso piacere! Sei stata davvero carina a recensire tutti i capitoli, non me lo aspettavo ed è stata proprio una sorpresa gradita!

A presto,

holls



Nome: Chara (Firmata) · Data: 01/05/2017 17:25 · Per: L’abbraccio di Mary Sullivan

Vedi che ti piace far soffrire la gente c.c


Non me l'aspettavo proprio questa cosa, e invece... mi sono dovuta ricredere. Mi viene un po' voglia di incolpare il papà di Mary, che apparentemente è l'artefice dell'infelicità di sua figlia. Ma sarebbe troppo semplice, e non sarebbe del tutto giusto. La colpa non è mai di una persona sola.


Sono un po' arrabbiata con Mary per non aver detto nulla a Susy, ma immagino che lo abbia fatto per non dover vedere la sua tristezza.


Lara e Monica si sono dimostrate delle brutte persone come al solito, e mi dispiace perché, nella loro meschinità, non si renderanno mai conto di quello che hanno perso, mentre Susy, paradossalmente, continuerà a pensare a loro come le amiche con cui un tempo ha passato dei bei momenti. Sebbene poi, alla fine, siano stati contaminati da tutti quei brutti comportamenti.


Mi hai proprio sconvolta con questo colpo di scena, accidenti. Vado a leggermi l'epilogo, anche se non nutro speranze. Ho imparato che sei una persona malvagia D:



Nome: Chara (Firmata) · Data: 01/05/2017 17:15 · Per: La gioia di Mary Sullivan

Che dolcezza!
Fun fact: l'adolescenza ha anche dei lati positivi, come il coraggio di buttarsi in nuove amicizie e azzerare il passato in un battito di ciglia. Chissà come mai... e dire che entrambe sono reduci da tanta fiducia tradita! Forse è proprio per questo che sentono di potersi tanto affidare l'una all'altra. Spero tanto che duri, perché Mary e Susy hanno bisogno l'una dell'altra.

Comunque. Questa è la quiete prima della tempesta, vero? Devo aspettarmi ritorsioni dalle due maledette, ne sono sicura.
Spero che Mary tiri fuori tutta la cattiveria che ha fatto credere di avere, e che difenda Susy come Susy ha fatto con lei (beh, solo in parte, però la faccenda dell'uovo è stata fantastica).

Proseguo (le mie unghie saranno sparite prima dell'epilogo).



Nome: Chara (Firmata) · Data: 01/05/2017 16:56 · Per: La derisione di Mary Sullivan

Okaaaaaaay. Avevo scritto una recensione (non dico lunghissima, però) e per sbaglio, devo ancora capire come, mi si è cancellata. Conoscendomi, la riassumerò in due righe. Perdonami, ma voglio davvero andare avanti e scoprire cosa stanno architettando quelle due streghe.


Allora, dicevo.


Sono orgogliosissima dell'uovo che ha lanciato Susy, ma non mi sarei mai e poi mai aspettata una tale crudeltà da Lara e Monica. Sono diventate delle aguzzine, ben peggio delle — ormai non più — tre grazie. Credo che "due galline" possa essere affibiato a loro, visto che Susy qualche capitolo fa lo aveva proposto.


Tutto ciò mi fa tremendamente ripensare alla mia migliore amica di sempre, che circa dieci anni fa mi ha vomitato addosso una tanica di odio e io ancora oggi non ho idea del motivo. Puff, da amiche ad acerrime nemiche nell'arco di mezza giornata. Forse è stato meglio così, perché, come sta scoprendo anche Susy adesso, non è il massimo affidarsi a qualcuno che nasconde una tale cattiveria. Come una bomba a orologeria. Ew.


Vado a vedere che succede dopo. Ho paura.



Nome: Chara (Firmata) · Data: 01/05/2017 16:28 · Per: La solitudine di Mary Sullivan

Qualche recensione fa, ti ho detto quanto mi manchino le superiori. Ecco, la cosa che non mi manca affatto delle superiori è l'adolescenza. Ci sono ben poche categorie più crudeli degli adolescenti, e la cosa che più mi fa rabbia (e non dovrebbe, perché il loro comportamento è assolutamente fisiologico) è la loro determinazione ad accanirsi contro i più deboli.
L'adolescenza è un'età debole per definizione, ma è così triste starsene in agguato tutto il tempo ad aspettare un passo falso di qualcuno. Soprattutto di qualcuno che sembra non avere le stesse debolezze degli altri.

Forse è un'età che fortifica, ma è un bagno di sangue.

E Susy, che cerca in qualche modo di proteggere Mary (nonostante, dati i trascorsi, avrebbe tutto il diritto di pensare che Mary non se lo merita), sa anche che, facendo un passo falso, rischierebbe di trovarsi spalla a spalla con Mary contro tutti gli altri, comprese le sue amiche.

Che situazione. Quanto è difficile avere una coscienza!



Nome: Chara (Firmata) · Data: 01/05/2017 16:11 · Per: Le lacrime di Mary Sullivan

Oh, piccola Susy.  Che casino.

Susy è tutte noi, non è vero? Aspetto medio, voti medi,  numero di amici medio, vita media, traumi medi. Però tutti i fardelli sono pesanti per le spalle che li devono portare. Giusto?
E il fatto che possa capire così bene Mary Sullivan la mette in una situazione spiacevole. Mediamente.

Ha agito come una persona dotata di coscienza, per scoprire di essere l'unica, tra chi la circonda, ad averla. Le amiche di Mary sono brutte persone, Mary stessa si è dimostrata all'altezza della peggiore versione di se stessa (nonostante si sia semplicemente attenuta alle aspettative di tutti). E qualcuno ha spifferato tutto in giro.

Il fatto che io dubiti di Lara e/o Monica mostra probabilmente i miei gravissimi trust issues, ma non posso farci niente. Magari sono state le amiche di Mary, semplicemente, ma è più facile pensare il peggio, per evitare di ricevere l'ennesima delusione (non è colpa mia se mi sono affezionata ai tuoi personaggi v.v).

Quindi vado avanti, perché voglio scoprire chi ha tirato su questo polverone di pessimo gusto, perché voglio avere un nome da insultare per la prossima recensione *inserire faccina angelica qui*



Nome: Chara (Firmata) · Data: 01/05/2017 15:49 · Per: Le crepe di Mary Sullivan

Mentre leggevo, mi congratulavo con Susy per essere stata così diplomatica, e per aver incanalato tutto il suo odio nella competitività. E pensavo anche: "hey, però Mary è stata corretta, ha voluto fare insieme il progetto di gruppo."
E invece voleva solo salvare l'apparenza, mettere in difficoltà Susy e farsi i fatti suoi in pace (super intelligente, tra l'altro, perché ci vuole una notevole prontezza mentale per architettare tutto ciò in pochi minuti).

Forse.

Mi fido di quello che ha detto la mamma di Mary, e non solo perché abbiamo visto il padre fare l'idiota (per inciso, un sacco di persone brillanti e con del talento poi nella propria sfera privata si comportano da idioti, e li detesto profondamente perché avrebbero il potere di farmi riguadagnare un po' di fiducia nel genere umano e invece sprecano tutto-.-).
Mi fido perché Mary non può essere così cattiva e basta.

E, a questo punto, anche se Susy ancora non è arrivata a formulare questo pensiero, voglio proprio svelare il mistero di Mary Sullivan. Lo sveleremo, sì? Non sarai crudele, vero?

Credo di aver bisogno che queste due diventino amiche, o comunque che sviluppino un rapporto di consapevolezza tutto loro. Voglio che Susy vomiti addosso il suo odio a Mary, e che Mary in ritorno le vomiti addosso tutto quello che ha bisogno di vomitare addosso a qualcuno. Quello sarebbe un super punto di partenza v.v

Passo avanti.



Nome: Chara (Firmata) · Data: 01/05/2017 15:17 · Per: Quell’oca di Mary Sullivan

Ah, ed ecco il problema.

Mi piace il contrasto tra Mary e Susy. Una si è costruita la facciata dorata (o arancione, se vogliamo guardare il colore del fondotinta v.v), mentre l'altra non ha problemi ad ammettere di essere un disastro. Per questo, nonostante possa sembrare, non credo che quella di Susy sia invidia. O non solo, perlomeno.

Esattamente come non credo che la facciata dorata di Mary sia qualcosa di comodo. Ma sicuramente arriveremo anche a questo, nei prossimi capitoli.

Intanto, mi sento quasi nostalgica perché ho ventiquattro anni suonati (ormai sono quasi venticinque </3), ma il tempo delle superiori è quello che mi manca di più. Mi lamentavo tantissimo, ma prima dell'università non avevo nemmeno idea che qualcosa potesse risucchiare la vita così tanto. Ew.
Quindi, nulla, è un po' agrodolce tornare tra i banchi, però sto leggendo volentieri.

Passo oltre :3



Nome: Chara (Firmata) · Data: 01/05/2017 15:13 · Per: Prologo

Hola :3


Ho appena finito un libro, ma non mi va di iniziarne un altro, così ho pensato di spulciare qualcosa su WW. In particolare, punto questa storia da... praticamente da quando mi sono iscritta, quindi ho pensato fosse ora di leggerla. In barba alla pigrizia ^^'


La cosa che più mi ha colpita di questo prologo, dell'introduzione, del summary in generale, è che gli argomenti sembrano piuttosto "tipici" (passami il termine) per una storia con protagonisti adolescenti, ma in qualche modo non c'è niente di pretenzioso e orrendamente cliché: Susy detesta Mary Sullivan perché Mary Sullivan ha un talento nel farsi detestare. Non ruota tutto attorno a un ragazzo o cose simili. Poi magari c'è anche questo, però è su altro  che vuoi attirare l'attenzione.


E mi piace.


Quindi vado avanti, perché blabberare su 69 parole di prologo mi sembra un po' imbarazzante v.v



Devi effettuare il login (registrazione) per recensire.