Login
Writer's Wing
Solo le migliori fanfiction
Recensioni per How soon is Now?

Nome: Chara (Firmata) · Data: 06/05/2017 17:35 · Per: Capitolo 5

Ed ecco come si ricollegano tutte le nostre vite! Grazie a quel disgraziato di Lip * ___ *


 


(sì, sono io, non è un miraggio )


 


Sono contenta di questo zoom nella vita di Ned, e adesso che so che la sua faccia è quella di Harry Lloyd ho un'altra ragione per considerarlo il mio preferito, oltre al fatto che mi piace tantissimo proprio lui come personaggio, tutto posato e sicuro di sé. Mi dà l'idea di qualcuno che, se volesse, potrebbe scatenare l'inferno. Mi affascina tanto :3


La sua vita frustrante con le ragazzine, anche, è parecchio interessante. Spero che non ne combini davvero una, come vorrebbe il fratello, o sarebbero guai. Più che altro, immagino che il paparino in quella circostanza si farebbe sentire e Ned (ma anche Lip, soprattutto Lip, ché Ned conosce se stesso) vedrebbe un abisso di differenze tra lui e il vecchio. Visto che sono sicura che siano due persone diverse v.v


Dal prossimo capitolo le cose inizieranno a girare, sì? Non che non stiano girando anche adesso, ma magari tutti insieme? Can't wait v.v


Spero di tornare presto,


augurami buona fortuna.


 


x



Nome: Chara (Firmata) · Data: 17/02/2017 14:37 · Per: Capitolo 4

Ah, Jeffrey, il chitarrista ritmico... *sospira*

Bene, sono tornata finalmente! Sai che io non ho costanza per seguire le storie, mannaggia a me, ma ieri ho dato un esame (che probabilmente dovrò ridare, ma questo non è il luogo per inveire contro l'ateneo e tutto il resto) e quindi oggi ho il dovere morale di fare qualcosa di bello.

Finalmente conosciamo La Cazzuta della situazione... anche se, ed è proprio una delle cose che mi piacciono di più, tutti i personaggi hanno una bella personalità, quindi sarà facile vedere i fuochi d'artificio nei prossimi capitoli.

Mi piace anche John, e spero che abbia una parte importante in questa storia; mi sono fatta un'idea, ma si sa ancora così poco di tutti quanti che è quasi impossibile fare previsioni.

No, in realtà non è vero che si sa poco: mi piace come stai presentando i personaggi, immersi nel loro ambiente e insieme alle loro relazioni più strette. È come la scena di un pilot televisivo, solo che tu te la stai prendendo con calma e intanto ci racconti qualche dettaglio su tutti quanti.

Also, il fatto che i personaggi e le loro situazioni stiano iniziando a collegarsi tra di loro sta iniziando a esaltarmi. Perché, sai, ancora non riesco a farmi un'idea di dove tu voglia andare a parare.
E, se da un lato la cosa mi perplime (I'm a control freak, forgive me), dall'altro rende tutto più bello da leggere. Si va con il vento, insomma.

Bello, prima o poi passerò anche nel prossimo capitolo (ne hai postato un altro, non mi sto sbagliando?). Intanto, sappi che continua a piacermi!

Chara



Nome: Becky2000GD (Firmata) · Data: 13/02/2017 20:42 · Per: Capitolo 1

È un prologo dannatamente intrigante, e te lo dice una che non legge mai e poi mai storie originali che siano long, perché finisce a trovarle noiose con una facilità assurda. Ma ho come la sensazione che in questo caso sarà diverso. Credo che, non appena avrò tempo per leggere con calma, proseguirò con piacere. Mi hanno molto colpita in particolare alcune frasi, come ad esempio una verso l'inizio, riguardo immagini rinchiuse in "bauli inossidabili". Credo tu abbia scritto così. L'ho riletta svariate volte, perché è stata davvero... bella. Ha reso fin troppo bene l'idea. E quella piccola parte in corsivo, dove la musica la fa da padrona... ho adorato. Davvero.



Nome: Chara (Firmata) · Data: 14/01/2017 21:32 · Per: Capitolo 3

E rieccola.

Una delle mie autrici preferitisssssime ha postato una one shot di 18k parole, ma è in inglese, e io devo scrivere stasera... quindi sono venuta qui a leggere qualcosa in italiano per disintossicarmi. Uniamo l'utile al dilettevole, insomma.

Jeff... dunque, io non vorrei fare la campanilista, la nostalgica, la monotematica o quel che vuoi. Però io penso a Izzy.
Penso a tutte quelle fanfic plottate che non ho mai scritto, in cui Izzy è il protagonista indiscusso, e un po' me lo immagino così. Serafico, rilassato (Izzy pulito ♥)... sebbene in realtà di rilassato nei suoi primi anni di sobrietà abbia sempre avuto poco.
Però il fatto che questo Jeff abbia il suo stesso nome me lo riporta subito alla mente. E me lo fa piacere.

Mi piace anche il suo rapporto con Leslie, sebbene urlino pericolo da tutti i pori. Sarebbe bello che avessero una relazione stabile dal primo all'ultimo capitolo, ma temo già per loro e ancora non ne so niente.
Sono io troppo pessimista o sei tu a essere sadica? Please, do tell.

No, basta inglese.

Su Zoe non mi pronuncio, perché ad eccezione del tuo background (che comunque è bello denso) non ha ancora interagito coi personaggi e non mi sono fatta un'idea precisa di lei.

Ma continua a piacermi il fatto che ci sia un pezzo del puzzle per ogni capitolo — e dov'è Andrea, mh? Ned ne parlava così bene nello scorso capitolo. Mi aspetto un boom, quando verrà introdotta.
Chissà cosa combina!

Non vedo l'ora di leggere le interazioni tra questi personaggi! Sono così complessi, oserei dire che potenzialmente potrebbero ammazzarci tutti v.v.

Bene, bene, bene. Sono contenta di essermi messa in pari... mi mancavano così tanto i vibe degli anni Ottanta. Sono decisamente nostalgica. E Jeff ♥

Basta, me ne vado. A presto :3

Risposta dell'autore:


Lo sapevo! Mi hai scoperta subito, mannaggiate! 
A mia discolpa posso dire che questo personaggio si è scelto da solo il nome, era Jeff ancor prima di elaborare la cosa nel mio cervello malato; Jeff è Jeff, come attutude, come fisico - con un miglior gusto nel vestire, però - un misto perfetto, nella mia mente, tra Isbell e Tom Sturridge.
E, uhm, sulla relazione tra lui e Leslie non mi sbilancio, però... ecco, diciamo che loro saranno il problema minore, perchè hanno le ossa forti, radici ben piantate nel terreno. Sono tossici, certo, ma solo l'uno per l'altra.
Nel prossimo capitolo avrai Andrea, lo prometto, e anche Zoe avrà uno spazio più attivo e meno introspettivo.

Un abbraccione nostalgico a te, ragazza. Nella speranza, un giorno, di leggere una tua fanfic con Izzy protagonista indiscusso da premio Oscar! <3

V.



Nome: Chara (Firmata) · Data: 14/01/2017 16:51 · Per: Capitolo 2

Ciaaaao :3

Ci metto il mio tempo, ma sono qui. Non posso arrendermi subito dopo il primo capitolo. Magari dopo una decina.

Sono un pochino di fretta, però ci tengo a lasciarti un'impressione a caldo e quindi di tornare stasera non se ne parla proprio. Mi perdoni anche se blabbero e dico cose senza capo né coda? Sì? Fantastico, andremo d'accordo :')

Mi piacciono Lip e Ned — okay, Ned mi piace più di Lip. Ma questo è un mio personale gusto per gli uomini, non c'entra nulla con la storia.
Dicevo: mi piacciono perché sono tanto diversi, eppure entrambi hanno nella loro personalità qualcosa che li spinge l'uno verso l'altro. Come lo yin e lo yang, è possibile?
Lip è nomade, però pensa forse con amarezza (correggimi se sbaglio) a Ned, alla sua vita, al rapporto con loro padre. Eppure, la sua vita gli piace.
E anche Ned è così, è un po' geloso sotto sotto del legame che da sempre unisce Lip alla loro madre.

Sono complementari. E sono belli.

Leslie e Andrea appariranno presto, vero? Sono le due protagoniste femminili della storia, immagino, e una di loro è la voce narrante del prologo, immagino.

Ho delle idee, ma non dico nulla perché siamo solo all'inizio — non sarebbe il caso v.v

Mi piace come stai decidendo di proseguire: un pezzo alla volta, fino a completare il puzzle e poi andare avanti spedita fino al finale, che chiuderà il cerchio con il prologo.
Ho sempre voluto strutturare una storia così, chissà se ce la farò mai xD

Nulla, ho finito.

Posso permettermi di farti un appunto? Hai scritto tutto al presente ma c'è un paragrafo (o un pezzo del capitolo, non ricordo di preciso quanto sia lungo) in cui giri tutto al passato, per poi tornare al presente.
Sono sensibilissima a queste sviste perché ultimamente sono così bloccata che continuo a trasformare tutto quello che scrivo in passato-presente-passato, e mi dimentico i pezzi. E ci tengo a farlo notare agli altri — I can relate, diciamo v.v

Ho finito davvero.

Al prossimo capitolo, spero presto (lo so, lo so, dipende da me).

Chara

Risposta dell'autore:


Sì, possiamo dire che Lip e Ned sono complementari, due facce della stessa moneta. Lip è libertà, sregolatezza, un viaggio all'avventura, mentre Ned è tranquillità, normalità nel termine buono della parola, una strada sicura. Però sì, sono belli perchè, nonostante tutto, si vogliono davvero bene.
Leslie, in verità, sarà più una protagonista secondaria, ma avrà il suo bel ruolo, mentre il focus sarà sicuramente su Andrea e Zoe, che conoscerai nel prossimo capitolo - lei e Leslie.
Venendo all'appunto, quel passo è scritto al passato - o meglio, all'imperfetto - perchè sto narrando di un ricordo e quindi scrivere al presente avrebbe stonato tutto. Non è sbagliato scrivere all'imperfetto in questi casi, su questo non ho dubbi perchè recentemente ne ho avuto la conferma controllando e chiedendo in giro! ;)

Anyway, ci si becca presto in altri lidi virtuali e ti ringrazio tantotantotantissimo per la recensione! <3

V.



Nome: Noruard (Firmata) · Data: 09/01/2017 14:42 · Per: Capitolo 1

Ciao!
Allora, premetto che le storie introspettive non sono il mio forte; di solito amo molta azione e pochi sentimenti.
Però, anche se non è il mio genere e non sono esperta, mi sembra che sia ben scritta, fin'ora.
L'impressione è che tu voglia dire molte cose e non abbia ancora rifinito l'obiettivo specifico; questo non è un difetto, perché avere molto materiale permette poi di ripulire e ridistribuire i contenuti in fase di seconda scrittura.
Il ricorso al flusso di coscenza mi piace sempre: mi sembra ben strutturato, efficace, e incuriosisce, questo Leslie.
Il richiamo agli Smiths è al mondo rock inquadra bene il sentimento generale; magari, io personalmente, se leggo le considerazioni della voce narrante, mi chiedo se le sue affermazioni scaturiscono da esperienze passate (mi riferisco alle "anime marce e incazzate") o se magari hai voluto in parte mostrare anche un'adesione a un modo di pensare se stessi che contraddistinse una parte del rock,  più una filosofia di vita, insomma.
Personalmente, se la storia mostrasse in che modo certe generazioni (la nostra compresa) sono state e sono contro il mondo (Fight Club docet) sarebbe un percorso vincente.
In questo mondo dove la colpa viene sempre data alle "nnuove generazioni" e noi govani siamo programmaticamente bollati come bamboccioni, c'è bisogno di raccontare che ci sono state fatte promesse false e che abbiamo scoperto che gli altri si aspettavano da noi l'impossibile, condannando i meno consapevoli di noi a una profonda infelicità.
Spero di non aver detto cose sgradite e di aver aiutato un po' a dare un feed back.

Risposta dell'autore:


Hello! Diciamo che a grandi linee la storia è tutta nella testa e che, in questo prologo, ho sparso molliche di pane con alcuni indizi su ciò che succederà durante la storia. O almeno nella mia testa è così, poi non so se questi indizi saranno recepiti... lo spero, ecco.
Diciamo pure che, chi più e chi meno, tutti i protagonisti saranno incazzati e marci a modo loro, immersi in una società piena di contraddizioni come quella degli anni '80 e dello UK, che in quegli anni fronteggiava le severe politiche della Thatcher, specialmente nei confronti dei lavoratori.
Sicuramente, e questa è una mia opinione che mi sono costruita nel tempo ma anche attraverso letture, gli anni '80 hanno promesso moltissimo, proponendo modelli edonistici, fatti di uomini e donne forti e stacanovisti, una società dove tutto sembrava luccicare, per poi non dare nulla di veramente concreto su lungo termine. Credo sia stata una società piuttosto ipocrita, che ha visto solo ciò che in quel momento voleva vedere, mentre era cieca quando si parlava di problematiche più concrete. Tra tutti, vedi L'HIV. Ma sto tergiversando, temo...
Anyway, il nuovo capitolo è stato pubblicato da poco, quindi spero tanto che ti piaccia, che ti chiarisca meglio le idee e di risentirti presto! ;)

Alla prossima,
V.



Nome: Chara (Firmata) · Data: 08/01/2017 21:34 · Per: Capitolo 1

Heeeey (cit.), sono arrivata a dirti due cosine che vorrebbero essere veloci ma non lo saranno mai :3

Mi piace prima di tutto che il titolo sia anche il filo conduttore della storia e anche lo state of mind della protagonista, o qualcosa del genere. Ha senso, ed è bello, perché poi io sono anche un po' kinky quando si tratta di parallelismi/fili conduttori, ed è sempre bello trovarne.

A parte ciò, come prologo fa il suo dovere: è breve, accenna a una modesta quantità di cose ma non ne dice nessuna, in realtà, perché dà l'idea dello stato d'animo della protagonista, della sua situazione attuale, e anche di quanto sia bittersweet (con particolare attenzione al bitter) la sua valle dei ricordi. Ma alla fine non si sa ancora niente.

Voglio decisamente sapere di più di "lui", ma anche di tutti gli altri. Lei ha una tale nostalgia nella voce che la loro storia deve senza dubbio valerne la pena. Pur avendo letto pochissimo, si vede che c'è un grande bagaglio alle spalle e... well, l'attenzione la cattura sicuramente. Che è quello che deve fare un prologo.

Quindi, direi che mi piace. Altre cose da dirti non ce ne sono... non staremo a parlare della grammatica, è superfluo e lo sappiamo entrambe. Lo stile mi piace, è parecchio evocativo, ma è sempre molto tuo.
Leggerti mi ricorda i bei tempi, anche se comunque c'è stata una grande evoluzione e mi sento bulla perché riesco a distinguere la tua crescita *si chiede se anche il suo stile si sia digievoluto o abbia fatto passi indietro*

Niente, me è curiosa di leggere il prossimo capitolo. Meanwhile, tante coccole :3
Chara



Devi effettuare il login (registrazione) per recensire.