Login
Writer's Wing
Solo le migliori fanfiction

Altri risultati: 29 eBook ePub, 2 Serie




Storie

Dopo la fine New! di Destyno

Rating: T • 0 Recensioni | 0 Kudos
Riassunto:

Kevin è stato scelto. Ha passato diciannove anni nelle Heartlands come il prescelto delle Nove Dee, ha combattuto il Re dell'Inverno a fianco di grandi eroi e ne è uscito vincitore.
Le Heartlands sono la sua casa, adesso.

Cosa succede quando una storia finisce?
Cosa succede quando l'eroe torna a casa, nel suo mondo?
Cosa succede quando l'eroe non vuole tornare?

'Kevin si passò, tremante, una mano sull’occhio destro.
L’orbita era piena e tonda, e non vuota come la ricordava. Non vuota, come lo era stata per diciannove anni.
Diciannove anni!
Si mise seduto, la schiena appoggiata contro lo schienale del letto, piangendo.
“No,” sussurrò, stringendo tra le mani il lenzuolo, “Dee del cielo, vi prego, no. Ho scelto di restare.”'


Carnage New! di Sagas

Rating: V.M. 18 • 24 Recensioni | 60 Kudos
Riassunto:

Mi hai lasciata morire.”
«Non è vero…!» Gridò Nareen, strozzandosi la voce in gola, con i polmoni bruciati dal fumo.

Il fuoco si era placato ma l’albero nero era ancora lì, con i suoi rami carbonizzati, e i corpi che dondolavano come tristi decorazioni.
Gli occhi della donna appesa per il collo erano fissi nei suoi.
Sei rimasto lì a guardare mentre mi portavano via. Mentre mi legavano la corda attorno al collo. Mentre davano fuoco alle radici dell’albero.”
«No…»

Voleva smettere di guardare. Voleva coprirsi il viso con le mani, ma al posto delle dita aveva piccoli e contorti rami neri.
Mi hai lasciata morire.”

 

Il mondo è dilaniato dal conflitto tra esseri umani e Vorador, creature che si nutrono di energia vitale. L'Ordine Serafan, composto da sacerdoti guerrieri, si è incaricato di sterminare queste creature che considerano null'altro che mostri senza raziocinio.
Diversi gruppi di Vorador cercano intanto di sopravvivere, e un giovane guaritore, Nareen, si troverà a mettere in discussione tutto ciò in cui crede dopo essere giunto in una roccaforte dell'Ordine; una Cittadella Fortificata che nasconde oscuri segreti.

Uno scopo di Alexis Cage

Rating: T • 0 Recensioni | 0 Kudos
Riassunto:

Una bambina condannata a un destino d'infelicità, senza un futuro in cui credere, senza niente a cui aggrapparsi; un mondo che continua ad accanirsi su di lei, piccola gemma in un deserto di fango, fino ad annullare ogni sua volontà di vivere.

Ma è davvero troppo tardi?


Dargovas di MaDeSt

Rating: V.M. 14 • 1 Recensioni | 4 Kudos
Riassunto:

Non è necessario leggere il prologo ma è caldamente consigliato.

- - - - - - - - - -

Sei ragazzini provenienti da un villaggio sperduto, cresciuti in un piccolo paradiso, ignoranti dell'orrore che li circonda, si ritrovano ad avere tra le mani sei uova di drago, di cui poi diventeranno amici... e la loro leggenda ha così inizio.

Dovranno salvare il mondo, ecco ciò che ci si aspetta da loro. Ma ne saranno all'altezza? Riusciranno a capire chi è il loro vero nemico prima che questo li distrugga?

Scopriamolo insieme, vi do il benvenuto nel nostro piccolo, grande, meraviglioso mondo!

- - - - - - - - - -

Dal momento che sono bloccata in questo mondo da più di dodici anni, ogni vostro pensiero o critica sulla storia mi sarà estremamente utile! Passate pure e lasciate un vostro pensiero.

Il titolo è il nome del continente in cui è ambientata la storia e alla fine ho deciso di lasciarla tutta intera, dal momento che nemmeno so con certezza in quante parti sarà divisa né dove spezzarla.


Nakovrar — Vermiglio di Ormhaxan

Rating: T • 0 Recensioni | 0 Kudos
Riassunto:

Gabrielle Nakovrar ha diciotto anni quando, seguendo le orme di suo padre e sua nonna prima di lei, entra a far parte della Bræthanir, la Fratellanza, gruppo di spietati e famigerati soldati al servizio dei sovrani di Yvjór, il regno della Primavera.
Ben presto, però, si renderà conto che dietro la gloriosa facciata fatta di palazzi maestosi, balli in maschera e sorrisi accondiscendenti si nasconde qualcosa di più profondo, oscuri segreti custoditi da secoli e la volontà di annientare coloro che dovrebbe essere protetti.
Nel regno a Nord di Ynjór, estremo baluardo che ancora resiste al dominio dei sovrani della Primavera, gli ultimi discendenti dei Sýrin, i mutaforma che un tempo popolavano ogni angolo dell'isola di Vøkandar, si stanno riunendo, insieme ad altri ribelli, sotto il comando di una combattente misteriosa che si fa chiamare Narmana.
E sarà proprio Narmana e il suo esercito che Gabrielle, adesso conosciuta con il nome di Nako, dovrà cercare di combattere quando la regina Lorhanna e il suo fratello bastardo, Lucien, ordineranno alla Fratellanza di marciare verso Nord in una missione che sembra essere un suicidio preannunciato.
Il vero nemico avrà realmente le sembianze di un lupo albino?


Speed di HelenZ

Rating: T • 0 Recensioni | 0 Kudos
Riassunto:

"Un solo pensiero si affacciava alla sua mente, correndo: Shaula. Shaula. Shaula.
Il viso della ragazza gli entrò con prepotenza nell’anima, gli fece perdere la traccia, lo costrinse a fermarsi: gli faceva male il cuore. Non riusciva ad identificare quella sensazione, non riusciva a capire perché mai il petto gli dolesse anche se non era ferito, anche se non aveva fame né sete, non riusciva a capire e basta. Sollevò gli occhi nero pece al cielo nuvoloso ed inspirò l’odore della pioggia che sarebbe venuta; distinse l’aroma degli aghi di pino e delle ghiande, degli animali che se ne stavano acquattati nelle loro tane e anche degli esseri umani che bazzicavano in quei boschi. Ed infine eccola: la traccia più debole di tutte, vecchia di almeno un paio di giorni: Shaula. Rivide i suoi occhi azzurri, risentì il suo tocco delicato, gli sembrò di poter accarezzare di nuovo i suoi capelli viola; ma una folata di vento lo riscosse e gli rubò quell’odore (...)"


L'Orologio di Sangue di HannaSophieLewis

Rating: V.M. 14 • 2 Recensioni | 3 Kudos
Riassunto:

Allison Schreiber, diciassette anni, vive al numero 72 di Mortimer Street nel centro di Londra e non ha mai preteso altro se non condurre una normale esistenza insieme alla propria famiglia, tirando di scherma e trascorrendo il tempo con i suoi tre fratelli. Quando perciò si ritrova improvvisamente nella Parigi rivoluzionaria del 1794, riuscendo a scampare alla prigione della Conciergerie grazie a Dorian Sorel e all'enigmatico quanto scontroso Lancettiere, "Peter", non avrebbe mai osato immaginare di essere la Sesta ed Ultima Proprietaria del Tempo, al centro di un conflitto di cui è solo un'insignificante pedina. A lei è affidata una missione: cercare tutti e sei gli Orologi dei Proprietari che l'hanno preceduta e riunirli sotto un unico cielo; ma non sarà semplice contrastare né i Non-Bruciati dell'ultra-millenaria città di Ereignis, né gli Usurpatori di Vokrum, due antichissime fazioni da sempre in lotta fra loro le cui radici risalgono a ben prima di qualsiasi evento storico mai conosciuto: perché, se Allison avesse successo e, riunendo gli Orologi, riuscisse a distruggere il Chrotunglas, le conseguenze avrebbero portata inimmaginabile. Così, tra il Congresso di Vienna, il viaggio a bordo del famoso transatlantico Titanic e molte altre avventure nel tempo, Allison farà di tutto per impedire una battaglia che lei stessa ha causato, imparando che soltanto venendo a patti con la sua vera natura sarà capace di sopravvivere. Intanto, mentre si dispiegano le vicende di Tiberius Blanchard, Isaac Lefèvre, Arianne von Waxenstein e tanti altri, alle spalle di tutti trama il misterioso e leggendario Orologio di Sangue, che tanto potrebbe essere un alleato quanto il vero nemico...


(Dis)Avventure di un mercenario errante di visbs88

Rating: V.M. 14 • 0 Recensioni | 1 Kudos
Riassunto:

– A Diòrock! All’avventura!
“Ai soldi e ai bei ragazzi” aggiunse lui tra sé e sé, con una risata particolarmente rumorosa.
Si augurava di trovare abbondanza di entrambe le cose, una volta lasciata la gilda.

Un mercenario cazzone si ritroverà invischiato, per un puro scherzo del caso, in una serie di (dis)avventure che non avrebbe mai pensato di vivere – tra maghe un po' imbranate, guerriere dispettose, druidi timidi, serietà e sciocchezze al limite del demenziale.
[Ispirata a una sessione originale di Dungeons & Dragons; presenza di linguaggio abbastanza colorito]
[Scritta per il contest Autunno Originale indetto da Faejer sul forum di Efp]


Il gioco di Fu Lai di Noruard

Rating: V.M. 14 • 1 Recensioni | 1 Kudos
Riassunto:

- Carne e latte fermentato? Non si è mai sentito che un monaco mangiasse carne e bevesse alcolici!- esclamò.
- Forse non è qui per il Saggio- rispose il marito.
- Che sciocco che sei- replicò la donna, strappandogli il mestolo per mescolare lo stufato- perché mai uno straniero dovrebbe venire in un posto come questo, se non per il Saggio?
- Che vuoi che ne sappia, donna? Forse è uno stregone.
- Uno stregone piccolo come un soldo di cacio? Ma guardalo. Il suo bastone è più grosso di lui! 


Ladro di cuori di Meraxes

Rating: T • 1 Recensioni | 0 Kudos
Riassunto:

Lui era sempre lì, con quell'aspetto da ragazzo, quelle sue mani mortalmente bianche e i folti capelli nero pece. Mi voleva, e nulla era cambiato.
E mi guardava con la determinazione famelica di una belva che avrebbe voluto divorarmi.
«Davvero hai creduto di potermi cancellare?»
Mi si era chiusa la gola quando avevo sentito di nuovo la sua voce.
Quel timbro roco e maliardo danzava sulle sue labbra piene e mi invitava a lasciarmi sbranare.
«Davvero hai creduto» Aveva continuato con un sorriso mordace, «che bastasse fingere di non vedermi per sottrarti a me


Sotto la pioggia di MaddieLys

Rating: T • 3 Recensioni | 1 Kudos
Riassunto:

L’estate si arrende all’autunno e Vanya si lascia convincere da Ryev ad approfittare di quella che dovrebbe essere una bella giornata per giocare sulla spiaggia, ma qualcosa va storto.

 

La fragile porta che la separava dai suoi fantasmi personali era stata sfondata di nuovo. Era bastato un pianto in lontananza perché si accartocciasse su se stessa, al margine della strada, sotto lo sguardo quasi annoiato degli altri elfi.

 

Forse, pensava a volte, se non li avesse respinti, avrebbero continuato a preoccuparsi per lei, ma il solo contatto con loro – e con i sentimenti negativi che emanavano – era una coltellata; perciò ogni volta restava così, finché qualcuno non ricordava di chiamare suo fratello. E intanto le voci le toglievano la percezione del tempo.

 

 

 

[Partecipa alla Seconda Edizione della Writing Challenge indetta sul gruppo ufficiale di Writer's Wing su Facebook.]


La Sposa del Sole di flama87

Rating: T • 0 Recensioni | 0 Kudos
Riassunto: Ogni trecentosessantacinque anni, il Dio Sole sceglie una donna mortale da sposare e la indica ai suoi fedeli tramite il suo stemma. Compito dell'Ordine e di ogni cittadino sarà scovarla prima che ella compia trent'anni: verrà istruita alle pratiche del culto e, infine, condotta presso l'altare ove convolerà a nozze con il Dio, per onorare l'antico patto e scongiurare l'ira di quest'ultimo.
Eppure, nonostante il tempo sia giunto, la ventiquattresima Sposa non è stata ancora trovata e il tempo stringe. Così, messi con le spalle al muro, la Corona e l'Ordine sono in agitazione: ne faranno le spese tutti coloro accusati di eresia e di voler sabotare il Viaggio di Nozze.

E se fosse la Sposa a non voler essere trovata?

La Freccia Spezzata di MaddieLys

Rating: V.M. 14 • 1 Recensioni | 0 Kudos
Riassunto:

L'hanno chiamata abominio.
L'hanno marchiata e scacciata, costretta a fuggire dai suoi stessi simili.
Le hanno tolto tutto quando era poco più di una bambina.
Ma Vanya è ancora viva. Duecento anni dopo l'esilio, si guadagna da vivere come mercenaria tra le vie di Tyrissa. Non immagina che un semplice furto le cambierà la vita.

  

La ladra tolse il mantello e sedette sulla parodia di divano con cui il padrone di casa aveva arredato quella specie di stanza che ambiva al titolo di appartamento. I lineamenti delicati del viso contrastavano con la severità degli occhi verdi, sormontati da sopracciglia sottili che contribuivano a darle un’espressione austera, quasi truce. I lunghi capelli neri, raccolti in una treccia, lasciavano scoperte le orecchie a punta e gli zigomi alti, che conferivano a quel viso affilato un che di selvaggio. « Devo fare un colpo nella casa di Mexen Nelinthar. » disse, tutto d’un fiato, e prese un lungo sorso per farsi forza.
Il ragazzo strabuzzò gli occhi dorati. « Intendi il mercante? Quello che controlla l’intera costa orientale di Myria? »
La mercenaria annuì e sorseggiò il liquore dolce, che le fece pizzicare la lingua.
« Ma è una pazzia! » protestò Balthasar.
« Che vale cinquecento khadìr. »
« Vanya, sii ragionevole: nemmeno tu puoi farcela. » la pregò il lynx. « Finirai per farti ammazzare. »
La donna fece ondeggiare il liquido nel bicchiere e sospirò. « Devo cambiare aria, Bal. » confessò. « Tyressa comincia a diventare pericolosa per me e non posso andarmene senza quei soldi. »
Il ragazzo annuì. Nonostante dimostrasse appena una ventina d’anni, il suo sguardo dorato tradiva quella maturità precoce che la strada dava a tutti gli sbandati come lui. « Come posso aiutarti? » chiese, rassegnato.
« Devi fare una cosa per me. »


L'Ultima Moneta di Nemainn

Rating: V.M. 18 • 2 Recensioni | 0 Kudos
Riassunto:

[Oriental Fantasy]

Ashur ha compiuto il peccato peggiore possibile: ha avuto paura.

Davanti alla Dea dai mille e nessun nome è fuggito, portando il disonore sulla sua famiglia. Ora ciò che lo aspetta è solo l'esilio, mentre suo padre, il generale delle mille fiere, gli toglie il nome, gli toglie l'onore, gli toglie le sue radici e gli concede l'unica cosa che a un esule è data: l'ultima moneta.


Il Portatore di Luce di __aris__

Rating: T • 0 Recensioni | 0 Kudos
Riassunto:

Lui era stato il più bello ed il più fedele tra i figli di suo Padre fino a quando non venne cacciato. I suoi compagni, i suoi fratelli, combatterono strenuamente ma persero: alcuni morirono mentre gli altri furono cacciati assieme a lui. Mandati in un luogo buio ed oscuro, lontano dalla Luce perché gli occhi del Padre non si posassero mai più su di loro.